PASQUA E PASQUETTA…IN CUCINA!

Consigli

Ancora festività? Sembrava ieri Natale…e invece eccoci alle prime arie di primavera nuovamente seduti attorno al tavolo per condividere il pranzo di Pasqua.

Ha sempre un effetto particolare sui nostri pensieri l’idea di sostenere un pranzo importante come quello di domenica…ma davvero di cosa si tratta?

Questo mese arrivano i primi desideri di rimettersi in forma, l’attenzione alla nostra dieta si fa più forte, e la motivazione a raggiungere un benessere fisico è molto forte.

E non è possibile far andare d’accordo le due cose?
Pensiamo alla stagionalità dei prodotti che troviamo sulla nostra tavola in questi mesi: le verdure verdi, detossinanti e drenanti: rucola, carciofi, radicchio verde…i fantastici asparagi, tipici della zona in cui vivo (prodotto DOP l’asparago bianco di Bassano del Grappa), la prima frutta dolcissima diversa dagli invernali agrumi…pensiamo come usarli nel nostro pranzo di Pasqua e avremo messo d’accordo stagionalità, gusto e salute!

Oggi però vi parlo di un vegetale “particolare”…

il finocchietto

conosciuto da molti e facile da raccogliere in quanto fortemente aromatico, con un profumo molto riconducibile al suo stretto parente, il comune finocchio.

A marzo è possibile trovare i primi cespugli di finocchietto tenero e verdissimo, pronto al consumo in quanto ricco di aroma per insaporire zuppe, insalate, salse, verdure arrosto e stufate.
Consumatelo appena raccolto, arriva a sciuparsi molto in fretta.

E provate a crearne un facilissimo pesto da unire ad un risotto nel vostro pranzo pasquale!

Scegliete le foglioline tenere del finocchietto e prelevatene una bella manciata, unite a piacere pinoli o mandorle, a seconda del vostro gusto, ammorbidite con olio extravergine d’oliva e frullate il tutto; se volete arricchire il gusto della vostra salsa unite delle foglioline di menta fresca.

Questo pesto può essere abbinato anche formaggi caprini, molto saporiti, e usato per creare un plumcake salato, pratico da utilizzare nel giorno di pasquetta per il vostro pic-nic in campagna.

Non abbiate paura di sperimentare e usate i vegetali di stagione! Io ci proverò…e poi vi mostrerò i risultati!

E ricordate…le previsioni per queste festività sono ottime!

Scarpe da jogging e lunghe passeggiate vi faranno passare indenni il lungo week-end gastronomico!